TEST-KINESIOLOGICO

 

Il test Kinesiologico

“Ogni parte del nostro corpo è dotata di una propria capacità vibrazionale e vibra con l’ambiente in cui è immerso, noi stessi siamo entità vibrazionali. L’insorgenza di uno squilibrio determina la formazione di oscillazioni patologiche nell’organismo, che, sovrapposte a quelle fisiologiche, determinano campi di disturbo nell’equilibrio globale….

…La Kinesiologia è uno dei migliori metodi per parlare con il nostro corpo, decodificandone il suo linguaggio…Si parte dal presupposto che nell’organismo tutto quanto è stato conosciuto è già stato memorizzato, tutto è già dentro le nostre cellule, pertanto anche se con la memoria abbiamo rimosso l’esperienza, il nostro organismo non l’ha cancellata, l’ha registrata, per cui basta metterlo in condizione di poter “parlare” con noi per poterla rivivere. Il test è un modo per poter interagire con il nostro inconscio….di scoprire le nostre parti nascoste ed in ombra e ci fa intuire la disarmonia animica intervenuta nella persona, rappresentando la malattia come un meccanismo di compensazione di tale disordine, in quanto la malattia è il “grido dell’anima”. Il test è proprio un ponte tra il corpo e l’anima.

La guarigione è comunque soltanto del paziente, attraverso l’aumento della consapevolezza.

Il test Kinesiologico Omeosinergetico è un modo per accedere alla nostra parte spirituale e alla nostra consapevolezza.”

 

Da appunti dott. Francesco Oliviero.